Tutti gli articoli di ningishzidda

Il Giuramento

 
Carlo d’Inghilterra: Putin come Hitler. Ma, 
legami nazisti nella Casa Reale.  

Nel seguito la traduzione di un articolo del Schiller Institute. L’infelice uscita di Carlo d’Inghilterra contro Putin; le radici naziste dei Windsor; il potere finanziario anglo-olandese

Lo Schilelr Institute è un Istituto no-profit la cui sede è a Washington; fu fondato nel 1984 (in Italia), la sua fondatrice è Helga Zepp La Rouche, moglie di Lyndon H. LaRouche (statista ed economista, vedi Movimento Movisol). Caposaldo dell’Istituto, diffuso in molte parti del mondo, come si legge nella sua presentazione, è il concetto di Schiller (poeta tedesco del 18° sec),: l’uomo è piu’ grande del suo destino. “Anche se oggettivamente la situazione sembra disperata e senza speranza, come Schiller anche noi siamo certi che uno spirito coraggioso e la ragione umana, saranno sempre in grado di trovare il piu’ alto livello, dove i problemi sono risolvibili”.

May 26, 2014

La realtà strategica di cui non si è proferito parola al di fuori del movimento politico condotto da Lyndon LaRouche, si è evidenziata il 20 maggio u.s., quando l’erede al trono britannico, Carlo Principe del Galles, ha accusato il Presidente Russo Vladimir Putin “di fare esattamente come Hitler”.

F1a-charles prince 200 opt-sm

Lo scandaloso commento di Carlo, fatto mentre era circondato dai media durante una presunta conversazione privata con un sopravvissuto dell’Olocausto, riflette la politica reale dell’Impero Britannico e della famiglia Reale, determinati a scatenare guerra contro la Russia ed ogni altro stato-nazione sovrano che sia d’impiccio per la sua volontà di dominazione mondiale e di de-popolazione. E allo stato attuale della storia, una guerra del genere non potrebbe che diventare “termonucleare”

L’incidente è diventato subito uno scandalo internazionale, perché i reali non è previsto facciano affermazioni pubbliche su questioni politiche. Mentre in sostanza i membri del governo britannico e canadese hanno preso le difese di Carlo, il governo russo ha preso la cosa maledettamente sul serio e sia il Ministero degli Esteri che il Presidente Putin, hanno dichiarato la cosa “inaccettabile”.

Fatto non meno importante: il candido commento del Principe ha fatto sì che i media russi scavassero negli archivi e pubblicassero alcuni fatti dannatamente evidenti, sul collegamento tra la famiglia reale britannica e i Nazisti, fatti che l’inglese The Daily Mail, tra gli altri giornali, ha pubblicato.

Speriamo che questo sia stato un passo importante verso il riconoscimento di una realtà piu’ ampia di cio’ che è l’Impero Britannico, con al centro la monarchia, elemento centrale della pulsione globale verso la guerra.

Un piano che esiste da tempo

Il piano britannico di distruggere la Russia, come un preliminare necessario per imporre il suo stato nazi-feudale globale, esiste da lungo tempo. Si potrebbe tornare indietro a Bertrand Russell, l’accademico “malvagio” dell’inizio del 20° sec., che nel 1946 delineò l’opzione di un primo attacco nucleare contro l’Unione Sovietica, se questa non si fosse dichiarata d’accordo sul suo schema di governo mondiale.

Una esposizione più moderna della stessa idea, fu pubblicata nel londinese Economist, un portavoce della oligarchia britannica sin dal 1843, il 17 marzo 2007. Lo scenario delineato in quell’articolo, scritto in occasione del 50° anniversario della Comunità Europea, ha una inquietante similitudine con l’attuale conflitto con la Russia.

Il “pacchetto” dell’ Economist, dedicato alla Unione Europea e scritto dal punto di vista del 2057, inizia con questo scenario:

“La EU sta celebrando il suo 100° anniversario con calma soddisfazione. Quando compi’ il 50° anno le predizioni furono di tempi finali e che sarebbe stata destinata alla irrilevanza in un mondo dominato dall’America, dalla Cina, dall’India. Un punto di svolta fu lo scoppio della bolla immobiliare americana e il collasso del dollaro all’inizio della presidenza di Barack Obama, nel 2010. L’altra ragione di quieta soddisfazione è stata la politica estera della EU. Nel pericoloso secondo decennio del secolo, quando Vladimir Putin torno’ per la terza volta come Presidente in Russia, pronto ad invadere l’Ucraina, è stata la EU a spingere l’Amministrazione Obama a minacciare una massiccia ritorsione nucleare. . .” (enfasi aggiunta).

Se comprendete il ruolo dominante che la monarchia ha nella EU nel fare politica e se comprendete i suoi think-tanks, dovrebbe essere ben chiaro l’intento dietro il fatto che Carlo abbia dipinto Putin come Hitler.

Il Principe Carlo in viaggio

Durante il suo viaggio in Canada (16-21 maggio), il Principe Carlo ha fatto i titoli di giornale per aver lanciato, con la moglie Camilla e il Primo Ministro Stephen Harper, aeroplani di carta nel tentativo di prendere del pesce, per essere andato in giro per gli zoo ed essersi tenuto occupato con svariate attività mondane.

Due aspetti del suo viaggio sono stati i piu’ indicativi della natura reale della Corona che egli rappresenta:
1) il suo contributo alla propaganda anti-russa e la pulsione alla Guerra, nel paragonare il presidente della Russia ad Adolf Hitler, mentre era in visita ad un museo di guerra ad Halifax, e
2) l’aver fatto giuramento nel Privy Council. il Consiglio Privato della Regina per il Canada.

Fino a tempi recenti, il principe Carlo-noto per il suo peculiare ambientalismo inclusa l’abitudine di parlare con le piante-è stato trattato come una barzelletta reale. Ok, ha seguito da vicino le orme del padre genocida, nell’attaccare l’agricoltura e le industrie moderne e nel trattare con sufficienza criminali complici dell’Impero, come il Regno Saudita.1

Ma, nel 1997, dopo l’assassinio della popolare moglie Diana — un crimine per cui molti Britannici non lo hanno visto senza colpa-il Principe è stato ampiamente considerato come “merce danneggiata”

Ma con Elisabetta vicino ai 90 anni, il ruolo di Carlo è stato aggiornato a quello di rappresentante della famiglia reale, dato che gli è stato conferito l’onere di prendere parte ai meeting del Commonwealth ed in altri luoghi.

Quindi, quest’anno in Normandia, è Carlo che è stato pianificato come rappresentante della Gran Bretagna, nelle celebrazioni durate 6 giorni: una occasione per lui piuttosto imbarazzante, alla luce delle attenzioni russe ed altre, sui collegamenti stretti con i Nazisti, la cui sconfitta è stata – in Normandia – commemorata

Le Radici Naziste dei Windsor

Ogni membro della casa dei Windsor dovrebbe evitare insinuazioni naziste verso gli altri, ato che ci sono stati parecchi simpatizzanti di Hitler nel mucchio dei Windsor.

Il prozio di Carlo, il re Edoardo VIII, che abdicò al trono nel 1936, apparentemente causa l’amore per una divorziata americana, Wallis Simpson, tentò di unirsi a Hitler nel ritiro di quest’ultimo a Obersalzberg, per poter riprendere il controllo della Gran Bretagna.

Fu solo dopo che fallì il suo tentativo di riprendersi la Corona attraverso una alleanza con Hitler, che nell’Establishment britannico si raggiunse il consenso di spedire l’ex re alle Bermuda per il resto della Guerra.

Poi c’è il padre di Carlo, Il Principe Philip, Duca di Edimburgo. Tutte e tre le sorelle del Duca di Edimburgo, erano sposate con principi nazisti ed il marito di una di esse (Sophie) divenne un ufficiale delle SS con il grado di Oberführer (grado paramilitare nazista)

Philip stesso mantenne la tradizione di famiglia, dato che fu istruito con un curriculum nazista, incentrato sulla eugenetica, negli anni ’30, per poi dirigersi a fondare il World Wildlife Fund (WWF) con un membro del partito Nazista, il Principe Bernhard d’Olanda, eugenetista da una vita, e fondatore del Bilderberg Group nel 1961.

A Philip e Bernhard si unì Julian Huxley (allora presidente della Eugenics Society della Gran Bretagna) come co-fondatore del WWF. Si cita che Philip avesse affermato il suo desiderio di tornare nella prossima vita come un virus mortale per aiutare a risolvere la “sovrappopolazione” ”3

Sotto la ideologia di controllo del WWF e del Club di Roma, il vero intento del movimento dei Verdi non è stato quello di preservare la natura, come hanno fatto credere ai creduloni, piuttosto quello della de-popolazione globale.4

Carlo ha preso su di sé la missione del padre, ovvero quella di ridurre la popolazione mondiale, attraverso la sua leadership in varie organizzazione di conservazione ambientale e l’essere mecenate dell’ora defunto Liverpool Care Pathway, di cui è venuto alla luce il fatto che abbia sottoposto ad eutanasia oltre 60,000 cittadini britannici all’anno, senza loro consenso, tra il 2001 e il 2013.5

Ma le simpatie naziste non sono solo per i membri più anziani della famiglia. Non molto tempo fa il Principe Harry, il secondo figlio di Carlo, fu fotografato in un party in costume, travestito da nazista, con la svastica sul braccio. 
Ora questo pedigree nazista della famiglia reale, fa sorgere questa domanda: “perché non è stata ampiamente resa nota la loro continuazione della dottrina nazista dell’eugenetica e dei movimenti ambientalisti? In che razza di mondo viviamo se fatti cosi sconvolgenti non possono essere di pubblico dominio?    
  

Il sistema del Privy Council 
(il Consiglio Privato della Regina per il Canada) 

Il fatto è che l’Impero Britannico e le sue aspirazioni di controllo della popolazione non sono mai finite. L’Impero non è mai stato la nazione Gran Bretagna o il suo parlamento o la sua gente. Il vero Impero è sempre stato una oligarchia finanziaria, usata da un ampio network di strutture di potere per promuovere gli interessi della aristocrazia in Europa.

L’attuale epicentro del potere sono le monarchie anglo-olandesi (note altresì come “La Fonte di tutti gli Onori”: the Fount of All Honours). E’ questo il potere che controlla il Bilderberg Group e che indirizza la politica Americana attraverso il New York Council on Foreign Relations (la versione Americana di Chatham House), ed altre istituzioni.6

Un pilastro chiave nel controllo sulle colonie della influenza anglo-olandese, resta il sistema del Privy Council, che ha base in Gran Bretagna ma che ha filiali secondarie in paese scelti nel Commonwealth.

E’ sotto l’influenza del Privy Council che operativi di livelli inferiori vengono istituiti nella forma di ministri, di Treasury Board (Ministero del Tesoro), Select Committees ed altri funzionari nominati nel Servizio Civile. Altri nodi chiave nel settore pubblico e privato gestiscono gli interessi della Corona. Tutti i membri del Privy Council del Canada hanno fatto un giuramento per un voto segreto e di lealtà alla Regina.7

Mentre comunemente si crede che tali istituzioni siano sono cerimoniali riservati unicamente a dei membri eletti nel Cabinetto, la verità non è questa. Molti agenti chiave per il cambiamento che sono nel Privy Council, non sono funzionari eletti, non rendono conto a nessuno ma sono piuttosto agenti di vasta influenza privata. A capo della istituzione, c’è il virus reale: il Principe Philip stesso!

Mentre Philip si avvicina alla fine del suo tempo terreno, preparandosi per la sua reincarnazione come virus mortale, si sta facendo strada nell’imbarazzo di un figlio che prenda le redini dell’Impero Britannico morente.

Quindi non è una coincidenza se il 18 maggio Carlo ha fatto giuramento al Privy Council della Regina del Canada, attraverso il governatore generale David Johnson, forse il primo tampone ad occupare la posizione, ma non il primo nazista..

Tratto da: 
http://www.schillerinstitute.org/strategic/2014/0526-prince_charles.html

Traduzione: 
Cristina Bassi per the Living Spirits 

NOTE: 

1. Si veda Richard Freeman e William F. Wertz, Jr., “Charles of Arabia, The British Monarchy, Saudi Arabia, and 9/11,” EIR, May 23, 2014.

2. il marito della sorella, Sophie, di Philip, il principe Christopher di Hesse-Cassel, era capo del Forschungsamt (Ente della Ricerca Scientifica), una operazione speciale della intelligence condotta da Hermann Göring; egli fu anche Standartenführer (colonnello) delle SS presso lo staff personale di Heinrich Himmler. I quattro cognati di Philip, con cui egli visse, divennero tutti ufficiali di alto rango nel partito nazista. Si veda Scott Thompson, “The Nazi Roots of the House of Windsor,” EIR, May 24, 1996,.

3. Deutsche Press Agentur in August 1988

4. In una intervista del maggio 1990 con il WEST magazine, il canadese Maurice Strong (Cancelliere del Privy ed ex vicepresidente del WWF nonché membro fondatore del Club di Roma) disse: “E se un piccolo gruppo di leader mondiali arrivasse alla conclusione che il rischio principale sulla terra deriva dalle azioni dei paesi ricchi? E se il mondo deve sopravvivere, quei paesi ricchi devono firmare un accordo per ridurre il loro impatto sull’ambiente. Lo faranno? La conclusione a cui è giunto il gruppo è “no”. I paesi ricchi non lo faranno. Non cambieranno. Quindi per poter salvare il pianeta, il gruppo così decide: “l’unica speranza per il pianeta è che la civiltà industriale crolli. Non è nostra responsabilità far sì che cio’ accada?”

5. Daily Mail, Dec. 30, 2012.

6. Chatham House, è un altro nome che sta per il Royal Institute for International Affairs (RIIA) che iniziò nel 1919 da parte dei Milleristi del Movimento della Tavola Rotonda, che crearono il Council on Foreign Relations (CFR) l’anno successivo, per promuovere l’eugenetica e il governo mondiale con la Lega delle Nazioni. Venne dato alla filiale americana un proprio nome onde evitare allusioni con la terminologia britannica, data la diffidenza americana per l’intrigo britannico.

7. Il giuramento del Privy Council recita: “Io, [nome], giuro solennemente e sinceramente che sarò un servitore autentico e fedele di Sua Maestà la Regina Elizabetta Seconda, quale membro del suo Privy Council per il Canada. In tutte le cose che verranno trattate, dibattute e risolte nel Privy Council, dichiarerò onestamente e autenticamente la mia opinione e pensiero. Manterrò il segreto su tutte le questioni dibattute e che mi vengono rivelate in questa capacità o che saranno trattate segretamente nel Consiglio. Farò, in generale, tutto cio’ che è opportuno fare quale servitore fedele e autentico di Sua Maestà.”

http://thelivingspirits.net/cospirazioni-contro-lumanita/carlo-d-inghilterra-putin-come-hitler-ma-legami-nazisti-nella-casa-reale.html

Lo stratagemma di ISIS

 
Abbiamo già parlato tra queste pagine della Inanna/Ishtar, presso i sumeri era conosciuta probabilmente con il nome di Inanna. Inanna è la più importante Dea sumera dell’antica civiltà mesopotamica. Dea dell’amore, della fecondità e della bellezza, Inanna è regina dei cieli e della terra. E’ anche Dea del grano, della guerra, e dell’amore sessuale. La mitologia la descrive anche come guaritrice, donatrice di vita e compositrice di canzoni e poesie.

Inanna offre un’immagine di sé dalle tante sfaccettature simboliche che suggeriscono l’idea di un femminile completo, che va al di là della funzione materna. Lei è contemporaneamente regina della terra e del cielo, della materia e dello spirito, dell’oscurità e della luce, dell’abbondanza della terra e guida celeste.

Guerriera, amante, madre, seduttrice, nella sua versione meno antica incarnava un femminile erotico e passionale: il potente, regale e indipendente femminile dalle tante sfaccettature. Può rappresentare l’archetipo ideale della donna moderna, profondamente femminile, spesso madre e donna emancipata al tempo stesso, la donna “risolta”, che non ha paura di incontrare la sua ombra.

Concludo questa breve spiegazione con il passo dell’Apocalisse: 

«Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle» (Ap 12, 1).

Quella donna è la Madonna? La stessa Madonna di Fatima? Oppure è Ishtar/Astarte/Inanna? La moglie stessa di Yahweh?

Coppia Yahweh/Asherah (Ishtar o Inanna) che trova nell’Unione Europea e, a più ampio raggio, nel NWO la propria manifestazione terrena “socio-politica” finalizzata al controllo totale del mondo?!

E allora che significato assumono i messaggi di Medjugorjie, i segreti di Fatima e altre cose come la “consacrazione” della Russia al sacro cuore di ‘Maria’?

E quale ruolo ha avuto Nimrod in tutta questa storia?

Dubbi inquietanti le cui risposte potrebbero ribaltare completamente la nostra visione del mondo ora che il tempo sembra inesorabilmente volgere al termine. Per saperne di più QUI           Questa breve introduzione per comprendere meglio l’articolo sotto postato inerente alla dea Iside, Semiramide, Sothis, Inanna/Ishtar, tanti nomi una sola immagine, dove è stato costruito il suo culto ancora oggi al centro della religione politica mondiale.

 
Lo stratagemma di ISIS: 
Illuminati Stregoneria e Sacrificio

E’ piuttosto ironico che questa ultima ondata di militanti armati e finanziati occidentali  “islamici” invadono l’Iraq e ora minacciano la Siria e l’Iran e siano convenientemente denominati ISIS. O è un fatto intenzionale? Viene utilizzato per tenere in piedi per questo stranamente anglicizzato fabbricato “Stato islamico in Iraq e Siria” questo attuale movimento barbaro viene attuato per spazzare via l’Iraq, ma nessuno conosce a qualsiasi livello di occulta conoscenza o mitologia esoterica la dea Iside, ISIDE, è una delle figure più importanti delle cosiddette scuole misteriche e uno dei misteri preferiti della Massoneria degli Illuminati.

Gli Illuminati, per molte ragioni molto scure essi hanno manipolato, uccisi e completamente ingannato l’umanità per millenni.


Mentre gli Stati Uniti si sono attualmente (ancora una volta) auto-nominati per decidere se andare o no in una guerra totale sulla base di questo “fenomeno imprevisto”, su tutta la regione dal Libano all’Iran, questo piano parassitario va avanti a tutto gas, che strappa la vita di milioni di persone innocenti per i desideri machiavellici di pochi. Tutto viene fatto al fine di ingannare le masse in una completa interpretazione della loro subdola stregoneria.

In questa “élite” pochi di loro sono alimentati da qualcosa di diverso che va oltre la loro psicopatia – è un’alleanza occulta di potenti entità simboliche, e sono tutti più o meno pienamente consapevoli della loro fedeltà ai poteri di sintesi. Tale è il caso della maggior parte dell’umanità manipolata.

Iside e gli Illuminati

E’ importante sapere che in quasi ogni rappresentazione di dee femminili, è una specialità dell’arte massonica, la letteratura e l’architettura, proviene e porta a Iside, non importa se si possa chiamare “Statua della Libertà”, “Dea della Giustizia”, “Madre Maria” “Columbia” o qualche altra “Regina del Cielo”, o qualunque etichetta si voglia darle. Sono quasi tutte la stessa entità. Iside, a sua volta risale a Sumer alla dea Semiramide o Inanna/Ishtar, che formano e realizzano questa divinità esoterica.

Era ed è considerata la dea dell’incanto e della magia. Si è sposata con suo fratello Osiride, sono due simboli che poi hanno dato vita al famigerato Horus, e a tutti i principali personaggi del gioco, Iside, vagava alla ricerca del pene del suo ex marito che è stato smembrato, Iside emetteva “gemiti e lamenti come il vento”. Quindi, nel mondo ci sono “capitali coronate” come Washington DC, la Città di Londra e il Vaticano che vantano obelischi fallici di questa memoria, così come molti altri importanti centri energetici finanziari e politici.

I veri “poteri forti” del mondo sono legati ad altri “Poteri Forti”, che non sono così mondani. Molte persone hanno bisogno di fare ricerca per validare questa teoria, ma per me e per molti altri ricercatori è molto evidente. Quando questo diventa evidente, leggendo nei simboli e immagini incorporate nel linguaggio della nostra cultura completamente curata e creata all’uopo, diventa un molto più facile identificarla nelle attività di tutti i giorni.

Al punto che diventa un po’ opprimente giorno dopo giorno, senza renderci conto di che cosa sia, è stata lì tutto il tempo, ma semplicemente non la vediamo.

Gli Illuminati in realtà è un marchio piuttosto fragile Considerando tutto ciò che sappiamo sul funzionamento della tesi scure occulte guidate da psicopatici. La loro derivazione non è così importante come i loro attuali effetti sull’umanità, ma capire le loro radici alla luce delle loro intenzioni. Detto questo, ecco una citazione sulle loro radici, che li lega al culto di obbedienza di Iside.

“La Potenza” non tutto quello che vede l’occhio soddisfa.

“Testi di storia popolare ed enciclopedie, radunano e dipingono il gene degli Illuminati e le sue origni in quel Baviera nel 1776. Tuttavia, le loro origini risalgono molto più in la nel tempo. Gli Illuminati sono legati direttamente attraverso la muratura (la muratura delle cattedrali) al sole e Iside, tutti culti dell’antico Egitto. Uccidere è stata un’esperienza mistica di questo ramo delle Scuole dei Misteri. Hanno mantenuto non solo il loro controllo da parte dell’omicidio e le minacce di morte, hanno creduto e perpetrato l’assassino nella credenza di acquisire la gnosi, o l’energia dell’anima dalla vittima. Questa è la teoria dietro i sacrifici umani e animali di satanisti corso della storia (compresa la pedofilia rituale, ecc.) I satanisti credono che i sacrifici possano rilasciare energia più di qualsiasi altra cosa. La ricerca delle anime nelle loro oscure e sordide macchinazioni, li illudono a pensare che accumulando Gnosi li porti all’illuminazione e darà loro una qualche forma di divinità o di immortalità. . . “
( fonte )

Questo è solo un breve assaggio. La ricerca è avere molta più conoscenza. Le massive vittime e morti gli danno energia. Come avviene per coloro che le controllano dietro le quinte sia qui che Inter-dimensionalmente.

Si può trovare questo argomento sul vampirismo energetico durante gli studi esoterici, reso popolare dai film Matrix dove gli esseri umani sono considerati “batterie” di energia per essere svuotate e utilizzate. Questo è esattamente quello che stanno facendo.

Abu Bakr Al Baghdadi – Il Leader di ISIS

A proposito, per quanto riguarda il manipolare le masse arabe, in sintesi, la scelta del supposto nome del leader delle forze canaglia addestrati e pre-posizionati dall’alta finanza occidentale, è Abu Bakr Al Baghdadi. Questo nome non potrebbe essere più che incendiario.

    Lo scisma è tra sunniti e sciiti fatto su dispute su chi sarebbe succeduto Maometto come capo dei fedeli dopo la sua avvenuta morte nel 632. Gli sciiti pensano che sia profeta il figlio legittimo e il cugino diretto del califfo, soprattutto che ha dato il suo nome in rapporto alla discendenza di sangue di Maometto . Gli loro oppositori, i sunniti, pensano che Abu Bakr, sia uno dei primi convertiti di Maometto, e che dovrebbe essere il loro leader.

    Gli sciiti hanno perso una serie di guerre per il potere nei primi anni dell’Islam e oggi sono la netta minoranza nell’Islam globale, che costituiscono circa il 15 per cento degli aderenti. Essi sono la maggioranza in Iraq e Iran. ( fonte )


Non una semplice coincidenza lì.

Dopo Maometto che morì (632), al comando dei musulmani alla Mecca fu eletto Abu Bakr come il primo ‘Califfato rasul Allah’ (successore del Profeta di Dio), o califfo.

Sotto di lui vennero raccolte le rivelazioni di Maometto che sono registrate nel Corano. Abu Bakr ha soppresso rivolte tribali e portò l’Arabia centrale sotto il controllo musulmano, dopodiché ha diretto eserciti arabi sia in Iraq che in Siria (Malthus avvio delle conquiste musulmane.) ( fonte )

E Al Baghdadi? Ha chiaramente affermato la sua intenzione di prendere in consegna la capitale e sottomettere tutto l’Iraq. Tutto questo abilmente progettato, da qualunque modo la si guardi.

Questi sono tempi molto minacciosi – saggiamente faremmo meglio a prepararci.

Precedentemente abbiamo detto che la situazione geopolitica sta peggiorando a rotta di collo. Diventa sempre più evidente il fatto che il tempo è estremamente limitato per fare qualcosa di maggiore “utilità” per ciascuna delle nostre vite. Questa massiccia nuova iniziativa in Medio Oriente e Ucraina, con la scusa delle loro idee completamente scolpite si stanno dispiegando mentre parliamo, il vento soffierà molto presto. In cima a tutti ci sono gli Stati Uniti sono molto prossimi all’implosione con le chiusure delle centrali elettriche, iper inflazione, e basse crepe governative e simili.

Stanno così chiaramente pianificando per creare massicci disordini. Beh, naturalmente non stanno pianificando ma, lo stanno già causando.

Tutto questo, molto presto raggiungerà una massa molto critica. Una sintesi di cose generate che soffiano influenzandone le une con le altre. La massa critica può essere raggiunta da tante angolazioni diverse, non solo questioni economiche, immigrazione, alimentari ed energetiche locali, ma ora anche questa recente offensiva in Iraq da questa banda di predoni e assassini. In dovrebbero essere “ispirate” da potenze occidentali passando con i loro intensificati piani di ulteriore intervento, non credo che la Russia e l’Iran si limitino solo a guardare. E se il vento soffia lì, il resto potrebbe esplodere come una polveriera.

Per un po’, questa è stata la costruzione dei fatti, ma forse è per questo che questo nuovo, e chiaramente sorprendente mondo di false flag ha fabbricato l’offensiva chiamata ISIS. L’élite militare è famosa per l’utilizzo di nomi e simboli occulti, e questo è molto chiaro.

Sono onorati di chiamare in causa la loro “dea”, come tireranno il grilletto magicamente?

Bisognerebbe chiedersi seriamente cosa sta succedendo e, chiaramente senza indugi unire i puntini in ogni modo possibile e agire di conseguenza.

ZenGardner.com

Impostare falsi attacchi alieni

 
Falsa invasione aliena 

Potrebbe forse il mondo essere impostato per un falso attacco alieno? A parlare di invasioni aliene extraterrestri, UFO, sono storie regolarmente raccontate dai media mainstream. Ci sono studi scientifici, articoli di giornale, e programmi televisivi in talk show fino a tarda notte che si occupano di extraterrestri (ETS), anche se la Casa Bianca sostiene Ufficialmente che non ci sono ET, né ha alcun contatto e mai stato fatto.

Allora, perché ci sarebbe in cerca un flusso costante di conversazioni fatte sui visitatori alieni con l’attuale copertura mediatica? La causa è forse un genuino interesse pubblico per il contatto alieno, o potrebbe solo essere un caso di programmazione predittiva, con gli extraterrestri che a volte in fase di discussione viene ritrattata in un modo da indurre paura?

Le false flag dell’ostile origine aliena  

Nel dicembre del 2000, l’ex scienziato della NASA Dr. Carol Rosin ha testimoniato nell’ambito del Disclosure Project, in quell’occasione ha testimoniato di essere stato avvertito di un pianificato finto attacco alieno sull’umanità, un programma, che si sarebbe verificato in futuro. L’avvertimento è arrivato dai decenni precedenti da parte di Werner Von Braun, lo scienziato tedesco che ha portato negli Stati Uniti la tecnologia della WW2 come parte dell’Operazione Paperclip. Durante il periodo di Rosin Von Braun ha lavorato alla Fairchild Industries dal 1974-1977, la avvertì una sinistra sensazione di ampia portata, volta a militarizzare lo spazio e che culminerà in una falsa e definitiva messa in scena di una invasione aliena. La finta minaccia di invasione sarebbe stata effettuata per il mantenimento delle spese militari e da potenti interessi, tutto questo per garantire la sicurezza dell’umanità.

https://www.youtube.com/watch?v=qf5SvJpGuv0
La preparazione del pubblico 

Cosa potrebbe convincere la popolazione mondiale a credere nella effettiva ivasione su ciò che potrebbe verificarsi? E’ una storia che si sarebbe verificata piuttosto in là nel tempo, con grande cura è stato preparato e programmato questo falso attacco preparando la maggioranza delle persone a far si della veridicità. Inoltre per riuscire nell’intento, bisognava avere a disposizione  di tecnologia ET/UFO, non ci sarebbe quindi stato l’essenziale per lo stato psicologico di una diffusione di ampia paura necessaria per rendere l’inganno davvero efficace. Alla popolazione è  già stato innescato inconsciamente la visione degli alueni come una minaccia, attraverso i film, notizie e altre forme che i media hanno divulgato, con i vari scenari, tutto questo è stato facile da sfruttare. Nel corso di molti decenni, c’è stata una proliferazione dei media che ritraggono ET come una minaccia invasore, Nonostante le prove suggerite che sono tranquilli e vogliono aiutare l’umanità.

Questa tattica dell’utilizzo costante della manipolazione della mente come: note, immagini e insinuazioni per impiantare le idee inconsce sul cambiamento sociale pianificato si chiama programmazione predittiva. Se si cerca un caso di programmazione predittiva per un falso attacco alieno ad oggi, potremmo anche aspettarci di vedere riferimenti a extraterrestri nei media mainstream atti a lavorare per sostenere questo racconto. 

L’attuale Dialogo ET 

Una rapida scansione di alcuni recenti titoli dei media rivela la carenza di commenti sui temi degli ET e UFO. Mentre alcuni argomenti – colorati: come quelli degli scienziati che parlano della probabilità di vita su altri pianeti – sono più benigni, altri invece hanno una visione del mondo diametralmente opposta, sostengono che gli alieni sono una minaccia per l’umanità.

Il discorso di Bill Clinton sugli alieni 

Quando l’ex presidente americano Bill Clinton è apparso su Jimmy Kimmel Live! nel mese di aprile 2014, al termine del consueto colloquio di battute su Kimmel ha parlato del tema sugli UFO. Clinton ha iperespresso il fatto che “non sarebbe sorpreso se un giorno ci visitassero gli alieni”, avendo la speranza che non fosse come il conflitto del film “Independence Day.” Ha continuato dicendo: se ci fosse in futuro un conflitto con invasori spaziali, “l’unico modo sarebbe unire tutte le forze del mondo, invece che essere tutti divisi come ora”, “e di” pensare a come tutte le differenze tra le persone sulla Terra sembrerebbero piccole se ci dovessimo sentire minacciati da un invasore spaziale”.

https://www.youtube.com/watch?v=6PNttGg-z84

Il fatto significativo di che Bill Clinton e che è apparso sulla grande rete televisiva che parla di UFO, Area 51, visite extraterrestri, e come l’umanità potrebbe anche reagire all’invasione da esseri provenienti da altri pianeti. Questo è, dopo tutto, un ex presidente degli Stati Uniti, che figurano in un popolare show televisivo a tarda notte che domina con persone che vanno dai 18 ai 49 anni. In un colpo solo, Clinton ha rafforzato la narrazione della minaccia aliena, come pure la necessità che tutti gli esseri umani in tutto il mondo si possano unisre contro un ipotetico attacco degli ET.

Clinton non è la prima figura di alto livello che affronta questi temi. I suoi eco commenti sono stati gia fatti in passato da Ronald Reagan nelle dichiarazioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1987, quando era presidente. Reagan ha detto al raduno mondiale che “Forse abbiamo bisogno di una minaccia universale che venga da fuori” per unire il mondo e ha detto che di tanto si metteva a pensare di, “come le nostre differenze in tutto il mondo svanirebbero rapidamente se fossimo di fronte ad una minaccia aliena al di fuori di questo mondo”. Chiaramente Reagan, a questo raduno mondiale, di tutto questo non parla a braccio.

https://www.youtube.com/watch?v=Ag44dRO8LEA

I commenti di Clinton stranamente ricordavano le dichiarazioni di Reagan effettuate più di due decenni prima. Dobbiamo chiederci perché due persone di opposti partiti politici, che hanno ciascuno tenuto la carica più alta negli Stati Uniti, hanno entrambi alluso alla minaccia di una invasione aliena che unisce l’umanità?

Uno studio conclusivo, ci spiega che gli esseri umani non sono pronti a far fronte ad un’invasione ET

Secondo un recente studio dal neuropsicologo clinico Gabriel De la Torre, la persona media non è pronta ad avere un incontro con gli extraterrestri. Questi risultati, che erano basati su un sondaggio di 116 studenti universitari in Spagna, Italia e Stati Uniti sono dovute a quello che De la Torre chiama una mancanza di “coscienza cosmica”. De la Torre Asserisce avevano delle persone che hanno una insufficiente comprensione della vita, manca lo spazio e l’ordine dell’universo che contribuisce a una coscienza cosmica, o la consapevolezza, che sarebbe utile per rendere un positivo un contatto ET.

È interessante notare che, mentre la mancanza di “percezione cosciente della realtà”, che sarebbe necessaria per superare stati di ansia, paura e ostilità nei confronti di eventuali visitatori alieni futuri, Mentre De la Torre torna in Nord America, Hollywood mentore dell’umanità, è occupato a sfornare il suo prossimo racconto apocalittico della guerra contro gli invasori alieni. 

Indagine Aliena della CNN 

La CNN è riuscita a parlare di ET in tandem con la scomparsa del volo della Malaysian Airlines Flight 370 quando ha intervistato i lettori online ai primi di maggio 2014 circa le loro opinioni e punti di vista della scomparsa tragica del volo. Il sondaggio internazionale ha coperto argomenti che vanno al pensiero degli intervistati sul fatto che ci potrebbero forse essere dei  sopravvissuti, se essi pensavano che si dovesse ancora considerare la ricerca .

Hanno anche chiesto al lettore opinioni su ciò che è accaduto, come un guasto meccanico o incidente. altri possono scegliere tra più risposte a scelta su chi potrebbe anche essere responsabile, con alcuni dei potenziali colpevoli, tra cui terroristi, dirottatori e alieni.

Il fatto che “il nome più affidabile nella News” ha incluso gli “alieni, viaggiatori che viaggiano nel tempo o esseri provenienti da un’altra dimensione” accanto al dirottatori e terroristi, tutto questo è molto significativo. Questo raggruppamento di potenziali colpevoli incoraggia l’errore di associazione da parte del pubblico. In altre parole, se l’umanità è stata esposta al fumo passivo in futuro (che sia in uno scenario reale o messa in scena) un altro strato alla narrazione della società è stato aggiunto: Di conseguenza i visitatori ET possono essere messi a spalla a spalla ed essere raggruppati insieme ai dirottatori e pericolosi terroristi e visualizzati di conseguenza. Notizie diffuse rapidamente in tutta internet hanno fatto pensare al 9% degli americani che probabilmente gli alieni siano stati coinvolti nella scomparsa dell’aereo di linea, e questo naturalmente ha ulteriormente alimentato i commenti denigratori sul contatto ET. 
Allora perché esattamente sono stati inclusi gli extraterrestri nella lista dei possibili sospetti per la scomparsa di un aereo di linea? Mentre l’intervista di Clinton potrebbe essere passata come commedia causando risate fino a tarda notte, questa indagine è una situazione terribile che coinvolge la scomparsa e probabile morte di 239 persone. Sicuramente “alieni” in questo grave sondaggio non è stato elencato come uno scherzo.
Conclusione 

Considerando i punti dell’intervista di Clinton con Jimmy Kimmel, alongwith studio di De la Torre e il sondaggio della CNN, sembra che gli sforzi per ritrarre gli extraterrestri come ostili è stato efficace e le persone già colpite a livello inconscio, a questo punto di vista con i media che giocano un ruolo fondamentale nella ri-enforcing.

Più alto è il profilo nella figura pubblica nel divulgare notizie che parlano di argomenti ET, più il pubblico può essere sicuro che è stato fatto di tutto per centrare l’obiettivo, viene considerato uno scopo particolare per produrre un certo risultato. Per questo motivo, è necessaria obiettività Quando viene valutato il dialogo relativo agli extraterrestri, vi è in questo caso il potenziale di questo problema che non deve essere compromesso da coloro che beneficiano  a lungo termine per la contesa planetaria delle spese in armamenti.

In definitiva, se una falsa invasione aliena dovesse essere perpetrata, una popolazione condizionata dovrebbe temere i visitatori interplanetari, questo è esattamente ciò che permetterebbe la manipolazione su questo tema.

Quindi, siamo stati preparati per una falsa invasione aliena? La retorica di sostegno per l’attacco è stato portato avanti per decenni, e ancora oggi si ripete in in modo stranamente coerente.

Autore
Dara Percival
su ReachingLight.com.

postato su:
ZenGardner.com

Terraforming

La sfumatura umana nel programma  alieno

PROF PAXINOS E IL TERRAFORMING: 
IL PIANETA TERRA VIENE ALTERATO PER OSPITARE 
ALTRE RAZZE?
 

george.paxinos's pictureMilioni di anni fa, quando la nostra Terra era ancora molto calda ed aveva una atmosfera anaerobica ed un’aria senza ossigeno, la vita era probabilmente basata sui solfati, al posto dell’ossigeno come è oggi per le nostre piante ed organismi aerobici.

Poi apparvero le alghe blu-verdi e lentamente convertirono la nostra atmosfera  in una di tipo aerobico, usando soprattutto l’ossigeno per i suoi processi metabolici (si vedano i riferimenti nel seguito)

Abbiamo sentito molta speculazione scientifica, su come la scienza un giorno potrà “terraformare” pianeti come Marte e Venere, ovvero renderli adatti alla vita umana come la conosciamo ora.

Questi processi postulati includono “inseminare” nelle loro atmosfere planetarie, spruzzando degli  aerosol che contengono batteri, alghe, varie sostanze chimiche
che, tra le altre sostanze, tutte intese ad alterare le loro chimiche cosicché le condizioni della terra  usurpino lentamente ma inesorabilmente il processo naturale che è proprio in quei luoghi da milioni di anni.

Quel che può accadere alle piante esistenti e alla vita animale, se ce ne fosse,  sembra non preoccupare affatto gli scienziati: qui l’uomo è un tipo mportante, l’homo sapiens sapiens…sapiens, che dal latino significa discernere, saggezza, buon giudizio, come si può vedere dalle loro intenzioni verso le altre specie.

Potete vedere oggi in azione questo buon giudizio per esempio nei Paesi capitalisti come gli USA, la Francia la Gran Bretagna, tra gli altri, che vivono sui poveri del mondo, vanno come fanatici con i fucili infuocati verso i più poveri, uccidendo ingiustificatamente, donne, uomini e bambini per mettere mano alle loro risorse naturali, come il petrolio, perché cosi le loro economie indebitate e le persone possano vivere sui questi fetenti profitti.


Sono pochi quelli che notano le chem trails (scie chimiche) : di recente ho chiesto ad un amico, un professionista colto, cosa ne pensava delle scie che si vedono nei nostri cieli da un decennio e più.
Di ritorno mi ha fatto questa domanda:
“Cos’è?” Gli ho risposto: Quelle linee nel cielo che sembrano scie di condensazione: sai cosa sono le scie di condensazione?


Si. “Bene Queste sembrano scie di condensazione, ma sono persistenti, si diffondono, causano un imbiancamento generale … ne hai mai viste di queste cose nei dieci-dodici anni passati?. Queste cose non sono mai state sospese sopra le nostre teste come una spada di Damocle. NO! La stragrande maggioranza della popolazione non alza più nemmeno lo sguardo al cielo.

E ci sono tutte le possibili spiegazioni sul perché di queste scie chimiche e il perché i governi continuano a stare zitti e a scoraggiare la speculazione in merito.

E SE QUALCUNO STESSE RI-TERRAFORMANDO IL NOSTRO PIANETA, PROPRIO DAVANTI AI NOSTRI OCCHI?

Proprio sopra le nostre teste, polveri e aerosol discendono dai cieli, mutando la nostra flora e fauna, uccidendo e forse rendendo la terra un pianeta adatto ad un tipo di vita che richiede alluminio per esistere?

O forse persino ricreando nuovi tipi di piante, usando la nostra flora esistente come una base, piante che assorbiranno alluminio e lo contengono perché sia consumato dalle nuove specie intese a sostituirci?


Anche se i governi del mondo continuano a tenere un silenzio mortale sulla discussione delle scie chimiche, ed anche se negano veementemente che esse esistano, tutti quelli che affermano di vederle sono psicotici sotto l’effetto di una allucinazione di massa (le fotografie mentono?) ?


Cosa noteremmo che potrebbe fornire la menzogna al mentire dei governi?

Diremmo che sono tentativi in corso per sviluppare piante resistenti all’alluminio e forse persino animali? Si questi progetti di sviluppo vengono spinti a gran velocità proprio ora. (si vedano i riferimenti nel seguito) 

Questi sviluppi sono per il nostro vantaggio o intendono sostituirci?
Risposta: dato che noi e le nostre piante ed animali attuali saremo definitivamente uccisi dall’alluminio, non siamo certamente i beneficiari di tutto questo. Invece lo sono altri.


Tutti i fenomeni di cui siamo testimoni oggi hanno un senso, solo se i nostri governi mondiali, che diventano ogni giorno che passa più intolleranti verso coloro che (secondo loro) derubano la pensione o beneficiano di medici e di salari più decenti, agendo come se noi fossimo solo una sfumatura nel loro programma personale,  fossero sotto il controllo di quegli alieni che giungono da noi da qualche parte, che sono attualmente gli alieni che stanno terraformando la Terra


Stiamo per essere sostituiti da qualcun altro ed  i nostri governi sono sotto il controllo di coloro che stanno facendo questo e lo stanno facendo per loro, non per noi. Sfortunatamente, ma vero: se siamo troppo tonti per notare tutto ciò che accade proprio sopra le nostre teste, allora meritiamo di morire. Sono sempre quelli più adatti che sopravvivono. 

Fonte
traduzione: Cristina Bassi

Articoli correlati:
QUI 
QUI
QUI & QUI
QUI & QUI 
QUI 

“Aerosol Crimes”

La deliberata distruzione della nostra atmosfera
Il chimico americano Clifford Carnicom e, autore dello splendido documentario “Aerosol Crimes” e fondatore dell’Istituto Carnicom, ha dimostrato sulla base di numerosi studi scientifici l’esistenza delle scie chimiche negli Stati Uniti.
Poco dopo l’uscita del suo sito web, ha visitato diverse basi dell’Air Force, le agenzie di intelligence, costruttori di aeromobili, fabbricanti di componenti di aeromobili, aziende farmaceutiche, istituti di ricerca e imprenditori armi.
Questo fatto dovrebbe parlare da solo. Perché si può dire di quanto grande e ampio sia il cartello, che beneficia del programma delle scie chimiche e le sue aspettative.
In attesa del video documentario italiano di Tanker-Enemy,
Guarda il nuovo documentario “La Copertura delle nuvole: la distruzione deliberata della nostra atmosfera” di Clifford Carnicom:

Almanaco di giugno 2014

 
Secondo “L’Ipotesi del Tempo Fantasma”, 
siamo ancora nel 18° secolo! 
L’ipotesi del Tempo Fantasma è una teoria revisionista della cronologia storica ufficiale formulata tra il 1980 e il 1990 dallo storico tedesco Heribert Illig. Secondo l’ipotesi del ricercatori, alcuni periodi della storia passata, in particolare quella europea durante il Medioevo (614-911 d.C.) non si sono affatto verificati, oppure si è volutamente datarli erroneamente. Dunque, tre secoli sarebbero stati inventati di sana pianta: ragion per cui, saremmo, in realtà, nel 1717!
Se fosse vero, non sarebbe semplicemente una cospirazione, ma la madre di tutte le cospirazioni: un vero e proprio complotto temporale: ben 297 anni di storia, quelli tra il 614 e il 911, non sarebbero mai avvenuti e quindi deliberatamente inventati o volutamente datati in maniera erronea.

Questa teoria, conosciuta come Ipotesi del Tempo Fantasma, è stata formulata da tre studiosi in tempi diversi: Hans-Ulrich Niemitz, ingegnere ed ex direttore del Centro di Storia della Tecnologia di Berlino (1946-2010), lo storico tedesco Heribert Illig (nato nel 1947), e Anatolij Timofeevič Fomenko, matematico, fisico e professore all’Università statale di Mosca (nato nel 1954).

Nell’introduzione al suo articolo “The Phantom Time Hypothesis”, il dottor Hans-Ulrich Niemitz chiede ai suoi lettori di essere pazienti, benevoli e aperti a idee radicalmente nuove, dato che le sue affermazioni sono tutt’altro che convenzionali.

Continua QUI
____________________________________________
 
DOSSIER DEI SERVIZI SEGRETI SULLA REALE SITUAZIONE ITALIANA (TRA 6 MESI)  
 
La notizia si commenta da sola. Ma comunque ci saranno i soliti ANALFABETI DEI TEMPI ottimisti, (falsi profeti positivisti), che diranno: “Basta, gridare: al lupo, al lupo..”.

Bene, allora continuate pure ad andare al mare con la vostra famiglia, andate in montagna, andate a lavorare, andate pure a fare un pò di bisognini… in bocca al Lupo, e buona vita a tutti i dormienti amanti del SixTema!

 
___________________________________________
Il nero bilancio delle scie chimiche
“il Dott. Len Horowitz, che è una autorità medica negli Stati Uniti, riferisce che nelle udienze del congresso del 1975, Frank Church ha esposto al Central Intelligence Agency armi biologiche dalle imprese contraenti. La Litton Bionetics e il Corpo degli Ingegneri dell’Esercito, che stavano sviluppando e utilizzando le varie armi biologiche sulle popolazioni e, questo è tutto fatto con operazioni nere, operazioni segrete, da dove ottengono il finanziamento e, dove la gente del Congresso non è mai realmente informata dove questo denaro stia andando. E’ un bilancio in nero.”

“Nell’arena della guerra contemporanea, vengono convocati esperti in guerra chimico-biologica per discutere le modalità più ideali per condurre le guerre di oggi, per essere sicuri di rendere il nemico inoffensivo, la loro intenzione non è quella di uccidere le persone. Vogliono indurre la popolazione ad essere malati cronici, diventando così totalmente dipendenti dallo stato, con le conseguenze di un affiacchimento delle risorse del paese. Per poi indirizzarle a vivere in un loro complesso militare-medico-industriale e un loro cartello medico-farmaceutico internazionale. Per poi vendere a questi paesi sconfitti tutti i farmaci e le sostanze chimiche che hanno bisogno per mantenere una parvenza di esistenza sana.

Le popolazioni sconfitte, completamente esaurite sia fisicamente che economicamente. Non potendo mettere insieme una forza militare. Viene creata così una dipendenza e, quindi, la popolazione viene indebolita ulteriormente e, le popolazioni indebolite sono facili da controllare. Quindi si ha il controllo della popolazione, facendo a spese delle popolazioni saconfitte grandi fortune, fare esplodere un’arma nucleare che devasterebbe le infrastrutture, non avrebbe nessun beneficio. Ecco che allora vengono acquistate tali infrastrutture al prezzo della disperazione. Ci si vuole sbarazzare del popolo. Non ci si vuole sbarazzare delle infrastrutture”.

Articolo completo in lingua inglese QUI 
Articoli correlati: 
QUI